Acqua passata non macina più...

Gli antichi mulini tra Reno e Panaro

Una ricerca sul campo

Home

Il territorio

I mulini

Contatti

La fornace della Torricella e il tappetificio Baruffi
(Carbona di Vergato)
 

 Il tappetificio di proprietà della famiglia Baruffi con annesse attività collegate di tintoria, canapificio, segheria e mulino, fu attivo dal 1917 al 1945 grazie alla forza delle acque del fiume Reno. Dal 1929 i proprietari si dedicarono anche alla produzione di cloruro di calcio, utilizzando la fornace per la produzione della calce spenta, elemento necessario alla miscelazione del composto. Il cloruro di calcio è utilizzato nell'industria tessile per il candeggio delle fibre vegetali e nel processo di cloraggio della lana, che serve a diminuire o annullare la tendenza a feltrare ed aumentare la capacità di fissare i coloranti. La famiglia di imprenditori poteva così gestire in autonomia tutto il ciclo per la produzione dei tappeti. Negli ultimi anni di attività fu installato anche un impianto per la produzione di energia elettrica. Le merci erano trasportate sulla strada Porrettana utilizzando un traghetto, poi sostituito dal ponte fatto costruire dagli stessi Baruffi nel 1943, "al pont ed Baroff".

© Copyright Acquapassata.net. All rights reserved.